venerdì 17 ottobre 2014

Valvole cardiache al Ni


FORSE DOVREBBERO PRENDERE IN CONSIDERAZIONE LE MILIONI DI PERSONE ALLERGICHE AL NICHEL.
Sanità: nuova valvola cuore 'riposizionabile' salva aorta



GENOVA - I chirurghi italiani avranno a disposizione un'arma in più per curare i pazienti con stenosi aortica severa: CoreValve Evolut R, la nuova valvola Medtronic presentata in anteprima a Genova al 35/mo Congresso nazionale della Società italiana di cardiologia invasiva.

   La nuova tecnologia, che consiste nella valvola aortica transcatetere e in un nuovo catetere, certificata dalla Comunità Europea e già in commercio in Italia, è stata usata con successo per la prima volta in questi giorni all'Ospedale Cisanello di Pisa e all'Ospedale di Castelvolturno.


   "La stenosi valvolare aortica, un restringimento dell'anulus aortico, è una malattia che colpisce i pazienti della terza età, il 4-7% degli ottuagenari, - spiega il professor Corrado Tamburino, capo dipartimento dell'Ospedale Ferrarotto di Catania - Evolut R ha una tenuta perfetta, è riposizionabile e riduce al minimo il trauma vascolare".


   "E' l'evoluzione dell'impianto valvolare aortico transcatetere (Tavi), una tecnologia ben collaudata - commenta la professoressa Sonia Petronio, responsabile dell'Emodinamica al Cisanello di Pisa e protagonista del primo intervento in Italia - Abbiamo applicato la nuova valvola a un intervento particolare: l'abbiamo impiantata su una valvola chirurgica biologica degenerata per evitare al paziente un secondo intervento chirurgico ad alto rischio, il grande vantaggio della nuova valvola è la possibilità per il medico di ricollocare l'impianto rendendo la sua posizione ottimale".


   Se il medico capisce che la posizione non è ottimale, la può riposizionare: è l'enorme vantaggio di CoreValve Evolut R. La tecnologia è facile da inserire, può essere impiantata in modo efficace al primo tentativo. E' una valvola da 23-26-29 millimetri con supporto di circa 4 centimetri in nitinol, nichel-titanio, una lega di derivazione della marina militare statunitense, un metallo termoelastico super resistente.


http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/speciali/2014/10/16/sanita-nuova-valvola-cuore-riposizionabile-salva-aorta-_dfc73e2c-e7d2-4a90-91de-bc4a3f552241.html


Nessun commento:

Posta un commento