martedì 11 novembre 2014

Arpa, metalli pesanti negli orti di Aosta

 
Usl, dati sopra la media per orti del centro



AOSTA, 10 NOV -

Prime analisi dell'Arpa sulla presenza di metalli pesanti nei terreni degli orti, negli ortaggi e nel latte. Tra i campioni di insalata prelevata ad Aosta (periferia Ovest, periferia Est e centro città), a Charvensod, Pollein e Donnas, gli unici valori sopra la media, in particolare per le tracce di Cobalto e Nichel, si riferiscono agli orti di via Carabel, nel centro del capoluogo, gestiti da anziani. Nessuna anomalia per i terreni; nel latte solo il piombo è lievemente superiore.

 I dati sono stati presentati da Giovanni Agnesod, direttore generale dell'Arpa Valle d'Aosta, durante la riunione dell'osservatorio della qualità dell'aria in ambito urbano che si è tenuta oggi nello stabilimento della Cogne Accia speciali. La presenza di metalli in orti e ortaggi, è stato spiegato durante l'incontro, può essere dovuta anche a fattori diversi dall'inquinamento dell'aria, come l'intervento dell'uomo con particolari sostanze o attrezzature.


 Per Francesco Colasanti, medico di Igiene e sanità pubblica dell'Usl, "siamo ampiamente nella norma. I dati pure se rassicuranti, devono essere implementati con altre osservazioni".
L'analisi sulla presenza dei metalli nel latte è stata svolta su campioni prelevati a Charvensod e ad Arnad. "Nel latte non abbiamo trovato diossine", ha aggiunto Colasanti. Nei terreni degli orti la concentrazione di metalli pesanti (Cobalto, Cromo, Rame, Nichel, Zinco, Piombo, Cadmio) è inferiore ad Aosta rispetto a Charvensod, Pollein, Arnad e Donnas.


http://www.ansa.it/valledaosta/notizie/2014/11/10/arpaanalisi-presenza-metalli-in-ortaggi_a550a1ff-bfec-433f-bc71-00d51f6ae6d7.html


Nessun commento:

Posta un commento